NEWSLETTER NOVEMBRE 2017

CONVENOR

SV assume la convenorship della norma EN54-10

Il 6 ottobre scorso il CEN TC 72 ha nominato il nostro Ingegnere Fabio Turani nel ruolo di convenor del gruppo di lavoro europeo WG 4 per lo sviluppo della norma EN 54-10 (Fire detection and fire alarm systems – Part 10: Flame detectors – Point detectors), per un periodo di tre anni.

Tale norma, al pari degli altri standard EN, troverà applicazione nei 27 Paesi Membri dell’Unione Europea, nel Regno Unito, nei Paesi contraenti lo Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda, Liechtenstein), in Svizzera, in Macedonia, Serbia e Turchia.

Il primo passo del nuovo convenor consisterà nell’adozione di un nuovo work item per la revisione di questa norma, in modo da consentire agli organismi di normazione del 34 Paesi coinvolti di trasmettere i contributi per la redazione della nuova edizione della norma. Allo stato attuale, infatti, la norma EN 54-10 sconta un lungo periodo di stasi, legato ad una versione del 2013 rimasta inalterata ma non ancora sottoposta alla cosiddetta “CEN enquiry”.

Si tratta dunque di riprendere un percorso interrotto e riaprire il confronto con i produttori e con gli enti di certificazione, in vista della redazione di uno standard che, secondo il mandato europeo, coprirà i rivelatori per fiamme di natura idrocarburica, escludendo dunque le casistiche degli incendi di natura metallica e da idrogeno.

La rilevanza europea di tale norma (ribadita peraltro dalla legislazione nazionale in materia, tra cui il Decreto 20 dicembre 2012 e il recente Decreto Legislativo 106/2017) si arricchisce con la traspos